VAL VIBRATA COLLEGE LICEO SCIENTIFICO "G. D'ANNUNZIO"

Istituto Paritario ad ampliamento Aeronautico, Giuridico - Economico e Biotecnologico

COSTI BREVETTI APR

Il brevetto APR Vl/Mc ( da 300g fino a 4 kg ) ha uno costo di € 1.180,00 iva inclusa

Il brevetto APR L/MC ( da 300g fino a 25 kg ) ha un costo di € 1.380,00 iva inclusa

L´estensione CRO ( operazioni critiche ) ha un costo di € 990,00 iva inclusa.

*80€ costo dello skill test.

La visita medica AME, la certificazione del proprio drone ed i corsi specialistici ( corso specialistico per video riprese, corso specialistico monitoraggio ambientale, corso specialistico aereo fotogrammetria e agricoltura di precisione ) non sono inclusi nell´offerta e sono da intendersi come servizi extra.

Per la visita medica AME è possibile contattare il Dr. Piccirillo Giovanni, via Marino da Caramanico, 7 Pescara Tel. 0856921646, Cell. 3389419069 o email: giovanni.piccirillo@aeronautica.difesa.it

SVOLGIMENTO DEI CORSI

Secondo il regolamento edizione 2 emendamento 2, e la circolare LIC15 per ottenere l’attestato di pilota di APR, il candidato deve seguire un corso presso un CA.APR, comprendente:

 

• 16 ore di teoria suddivise nelle seguenti materie o Meteorologia 2 ore o Normativa aeronautica 4 ore o Circolazione aera 3 ore o Uso del SAPR 7 ore

• Esame teorico con minimo 24 domande a risposta multipla: ogni risposta avrà almeno 4 possibili soluzioni. L’esame si riterrà superato se si risponderà correttamente ad almeno il 75% delle domande.

• Almeno 30 missioni di minimo 10 minuti cadauna secondo il syllabus prestabilito, ponendo particolare attenzione al pilotaggio in modalità stabilizzato senza barometro e senza GPS. Particolare attenzione va posta nelle manovre di emergenza e nel passaggio dalla modalità automatica a quella manuale.

• Esame pratico, cosiddetto skill test, di almeno 10 minuti di volo comprendente tutte le manovre acquisite.

• Emissione dell’attestato per conto di ENAC valido 5 anni, con registrazione dei dati nel data base ENAC

 

LIBRO DI TESTO In entrambi i casi è prevista la fornitura di un testo di riferimento per l’approfondimento a piacere degli argomenti trattati. CORSO PRATICO AL SIMULATORE La parte al simulatore viene tenuta in aula presso la sede che ospita il corso. In caso di accordi particolari può essere fatto anche in altra sede. La parte pratica al simulatore non partecipa al monte ore minimo necessario al conseguimento dell’attestato ma è un ottimo mezzo per portare il candidato ad un livello di sicurezza in tempi brevi. CORSO PRATICO AL CAMPO Il corso pratico al campo deve essere tenuto in una delle sedi approvate del CA.APR.013 con i mezzi in uso al centro ed approvati nel manuale delle operazioni ESAME PRATICO Al termine del percorso di addestramento l’HT del centro emette l’autorizzazione ad eseguire l’esame. A fronte dell’emissione di tale documento l’esaminatore può procedere con lo skill test e relativo verbale. Una volta concluso lo skill test il centro emetterà l’attestato. Per poter procedere con il test il candidato deve essere in regola con tutta la documentazione inclusa la visita medico presso un medico AME TIPOLOGIE DEI CORSI I corsi attualmente attivi sono i seguenti: • Basico VL/Mc, droni da 300 g a 4 kg• Basico L/Mc, droni da 300 g fino a 25 kg• Basico L/AP, volo ala fissa droni da 300 g fino a 25 kg• Tutte le conversioni da solo attestato teorico, da attestato teorico e pratico da autocertificazione operatore FI-APR inclusa la parte tech and Learning, curata dalla IT.ATO.0011 In via di approvazione invece:• Basico VL/Ap, volo ala fissa droni da 300 g fino a 4 kg• Estensione CRO (operazioni specializzate critiche) MEZZI UTILIZZATI  Gli APR utilizzati sono quelli riportati nel manuale delle operazioni e sono registrati come operatore sia per aree critiche che non critiche presso ENAC. Tutti i mezzi sono coperti da assicurazione per l’utilizzo “scuola”. PREREQUISITI E DOCUMENTI RICHIESTI Per partecipare ad un corso per l’ottenimento dell’attestato di pilota di APR il candidato deve aver compiuto il 18 anno di età e deve sottoporsi ad una visita medica presso un medico approvato ENAC, cosiddetto AME, Aero Medical Examiner. Per i corsi per l’estensione delle abilitazioni alle aree critiche è necessario accumulare un’esperienza di almeno 36 missioni di minimo 10 minuti come pilota responsabile del volo. Per i corsi FI è necessario accumulare almeno 100 missioni da minimo 10 minuti come pilota responsabile del volo CORSO SPECIALISTICO MONITORAGGIO AMBIENTALE Corso in collaborazione con Le Università di Chieti e Pescara attraverso l’utilizzo, in esclusiva, del dispositivo Brevettato per il monitoraggio ambientale con APR. CORSO SPECIALISTICO AEREO FOTOGRAMMETRIA E AGRICOLTURA DI PRECISIONE Corsi che aiutano i piloti SAPR ad affrontare scenari lavorativi con la piena padronanza di mezzi altamente tecnologici ed innovativi. I campi di applicazione sono molteplici!Topografia, Agricoltura, Geologia, Architettura, Ingegneria; Beni Culturali, Dissesto Idrogeologico, Urbanistica ed edilizia; Rilievi aerei di precisione, Fotogrammetria e mappe; Rilievi 3D, Archeologia, Ispezione aerea, Cave; Misurazione di Volumi, Catasto, Termografia; CORSO SPECIALISTICO PER VIDEO RIPRESE In aggiunta al corso standard è possibile partecipare ad un corso di specializzazione per l’uso dell’APR per particolari operazioni specializzate. Nel caso specifico il corso prevede un approfondimento sulle procedure per ottimizzare riprese video e fotografiche con l’APR.     CERTIFICAZIONE VELIVOLI A norma di regolamento per poter operare in operazioni specializzate con gli APR è necessario essere in possesso di un attestato di pilota ed essere registrato presso ENAC come operatore. La registrazione può essere fatta per aree critiche ed aree non critiche, queste ultime possono essere in scenari standard o non in scenari standard. La nostra proposta riguarda la certificazione dei mezzi per aree non critiche e per aree critiche scenari standard senza sorvolo di persone. Per poter ottenere la certificazione è necessario preparare una serie di documenti come di seguito dettagliati:• Manuale di volo se non presente oppure revisione dello stesso per renderlo conforme alle prescrizioni ENAC• Prove di volo per determinare le prestazioni del velivolo da inserire nel manuale di volo • Analisi dei rischi• Manuale di manutenzione conforme alle specifiche ENAC• Espletamento delle pratiche ed invio della domanda ad ENAC sia per le critiche che per le noncritiche.Il mezzo deve essere conforme alle specifiche tecniche, qualora non lo sia e si rendessero necessarie delle modifiche HW, o SW le stesse saranno da noi suggerite ma dovranno essere realizzate a Vs. cura e spese.Il prezzo sotto esposto vale per la certificazione di un mezzo dello stesso tipo. Nel caso di più mezzi sarà formulato un’offerta cumulativa ad HOC.Per ottenere la certificazione è necessario che l’operatore si iscriva ai servizi on line di ENAC ed eseguito il pagamento di €94 voce N43, aree non critiche e 110€ voce N43-1 aree critiche scenari standard. Abbiamo bisogno di copia delle relative fatture per completare la registrazione.


Pubblicata il 27 settembre 2018 da Pamela Arcuti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.